GIOIA/PERSONE

Margherita Granbassi

Il dito indice di Margherita Granbassi è dolorante per colpa di una steccata finale con cui l’eterna rivale Valentina Vezzali ha vinto il 14esimo titolo di campione d’Italia.

I vostri incontri speso sono scontri, vero? No, non è vero. Questa volta ha vinto lei,

La partita tra voi due è chiusa? Ci sono i campionati mondiali di ottobre ad Antalya (Turchia) e poi le Olimpiadi di Londra nel 2012 dove ho intenzione di vincere da sola e in squadra

Che cosa le ha insegnato saper governare la spada? Il senso dell’equilibrio che va cercato in ogni fatto della vita. Se arrivo seconda penso che è meraviglioso lo stesso e devo ringraziare me stessa e gli altri.

Che cosa ha imparato ad Anno Zero? A leggere almeno due quotidiani di opposte posizioni, che il miglior giornalismo separa i fatti dalle opinioni e i media non devono fare processi, specie oltre le parole pronunciate dai protagonisti.

Michele Santoro le ha fatto cantare Bella Ciao? Ma no, e poi io conosco solo il ritornello

E l’inno italiano invece? Lo so tutto, senza saltare neanche una parola

Tornerà in TV? Ha avuto proposte? Sì e sto valutando, ma non sarà nulla di impegnativo. Forse una collaborazione con Sky o con la carta stampata.

Continuerà a rifiutare le offerte di calendari e foto sexy? Mai dire mai (e fa una gran risata)

Si crede bella? No, però per fortuna, c’è chi mi ci fa sentire (e con il più innamorato degli sguardi cerca il fidanzato-manager Carlo Oggero seduto sul divano accanto a lei).

Vi sposate? No (la risposta è in coro)

Convivete almeno? Neanche. Io abito a Narni, lui a Roma

Lo sa che la scherma è uno sport da ricchi? Davvero?

Accetta la candidatura come testimonial nelle scuole per diffondere la scherma e speriamo far abbassare i prezzi? Accetto, di sicuro

Allora il ministro Maria Stella Gelmini è avvisata, lei è disponibile. Confermo.

Aggiunge altro? Si, bisogna prestare molta più attenzione allo sport nella scuole.

Le piace fare shopping? Moltissimo.

Sbaglia a fare acquisti. Poco. Ieri per esempio ho comparto maglietta e pantaloni, bellissimi, spendendo solo 60 euro. Però a guardare i cartellini originali ho risparmiato mille, una vera maga.

[Pubblicato su Gioia, 06/2009]

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...