FULMINI/PERSONE

Katia Bellillo e la disobbedienza ai maschi di governo. Facebook 03/2011

Katia Bellillo è ricordata per la scazzottata con Alessandra Mussolini che registrò il più alto numero di telespettatori di Porta a Porta (arrivavano centinaia di email al giorno di fan). Un gesto molto pop. Io però voglio ricordare Katia B anche per un altro episodio. E’ il 2 giugno, conferenza stampa in cui il Presidente del consiglio Giuliano Amato spiega perché negherà il patrocinio del Dipartimento Pari Opportunità al World Gay Pride. Alla fine dell’intervento Katia B si alza in piedi e aggiunge:  “Come ministro mi rimetto alle procedure e alle decisioni del Presidente del Consiglio. Come Katia Bellillo, parteciperò alle manifestazioni dell’8 luglio”. In sala stampa scoppiò l’applauso, e il telegiornali mandarono a loop questo parole pronunciate con fierezza. Fu un clamoroso gesto di disobbedienza e aiutò non poco ad essere in piazza in un numero incredibile per una delle manifestazione più divertenti della storia recente.

[Nota di Facebook]

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...