GIOIA

Devo imparare a dire di no – Emma

Emma vince Sanremo e diventa l’immagine pop di questi tempi dove il Governo sarà sobrio ma per sopravvivere servono tenacia e fantasia. La salentina di Aradeo trionfa a Sanremo con una canzone che racconta di gente semplice e voglia di farcela, alla conferenza stampa sottolinea l’onda rosa del rock, chiede la conduzione per Geppi Cucciari per il prossimo Festival. Lo scorso anno, noi di Gioia le dedicammo una copertina e lei ci raccontò la gioia di vivere dopo aver sconfitto un cancro all’utero ma anche di un amore finito.

E invece Emma ti sei riconciliata con Stefano e sei la prima all’Ariston. Fai per le lettrici di Gioia un bilancio di quest’anno? Sono passati dodici bellissimi mesi ma non sono stati sempre periodi facili. Ho avuto momenti di grande tristezza e difficoltà. Proprio umanamente, non come artista. Per me e per la mia famiglia. Adesso spero che i miei nuovi traguardi, compresa questa emozionante vittoria al Festival, possano servire a risollevare l’umore di tutti coloro che coinvolgo nella mia avventura. E ci tengo allora a ringraziare le lettrici di Gioia e tutte le persone che mi seguono con tanto affetto.

Tutti ti chiedono e ti vogliono. Tu sei generosa, ti rado ti neghi. Quando imparerai a dire anche di no? (ride) Di sicuro andrò da Maria De Filippi (nel nuovo Amici serale ) e spero prestissimo in un tour lungo dopo aver rimesso a posto i problemi con la voce. Per il resto, è vero, fatico sempre a non essere sempre disponibile (Emma risponde a tutte le sue fans ad esempio ndr). Ecco però ho capito che per tutte le cose della vita ci vuole la giusta misura. Io la trovo seguendo il mio cuore. Solo così so che posso rimanere coerente con me stesse e dunque sincera con tutti .

Adesso comincia la vita di una star. No, per favore. Io sono la Emma di sempre. Che prende la metro, fa la spesa al supermercato, firma autografia a chiunque lo chieda e appena possibile scappo a casa mia. E se mi chiudo nei camerini non è per fare la snob ma perché sono ansiosa. E ho bisogno anche io di riposarmi (però risponde a Gianna Nannini, la sua favorita da sempre, che le dà consigli, “oro colato” come li definisce Emma).

[Pubblicato su Gioia, 02/12]

Annunci

One thought on “Devo imparare a dire di no – Emma

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...