FULMINI/GIOIA

Coming out da fuoriclasse: Calciatori, com’è difficile dirlo

Uno studente che ama il calcio, un calciatore che ama lo studente, una giornalista che vuole scoprire se negli spogliatoi delle squadre di seria A si vive una storia di amore omosessuale. E siccome di mezzo ci sono miliardi e gossip, non ci sarà tatto né gentilezza conducendo l’inchiesta. Non succede durante i Campionati Europei ma in  Fuoriclasse di Nicolas Bendini appena edito da Playground che si ispira alle molte storie di amore gay vissute ma represse nel miliardario mondo del pallone. Un libro che Antonio Cassano dovrebbe leggere (sì che può farlo) per rendersi conto che la Nazionale è esattamente come un quartiere di Bari vecchia: ci sono i gay, eccome, e magari vorrebbe dirlo a tutti per starsene più tranquilli ma temono l’aggressività, la segregazione o anche sole le risate. Quelle risate che su Cassano fanno un po’ pena, ma che ripetute dai giornalisti sono una eco imbarazzante e violenta. Il coming out è sempre difficile ma tra i calciatori pare impossibile. O forse no. Libri come questo aiutano.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...