MYSELF

Myself di luglio è in edicola (e scrivo anche contro la violenza)

Ho scritto un bel po’ di cose sul nuovo numero di myself appena arrivato in edicola. In un reportage racconto come ho provato e bucato il metodo maman per avere figli composti ed obbedienti a tavola e non solo (ci siamo proprio noi, io e le due pesti fotografati da Necci). Poi ho indagato sul respiro e sulle incredibili capacità di cambiare nel bene e nel male la nostra postura, l’umore, la percezione dei fatti intervistando esperte di yoga e rolfing che potete interrogare direttamente anche sul nostro blog. Per noi tutte ho esplorato se e come ci si rimette in pista sentimentalmente dopo una rottura e dopo i 40: le risposte sono super incoraggianti, i consigli concreti e divertenti. Infine, sono andata alla periferia di Firenze per un tipo di intervista che non aveva mai fatto prima: ho incontrato un uomo che è stato violento e adesso, grazie ad un gruppo di sostegno, ha smesso di esserlo. Mi ha raccontato la sua esperienza e io l’ho scritta. Questo lavoro straordinario di recupero lo fanno al Cam , Centro Ascolto Uomini maltrattanti di Firenze,  il primo in Italia, ispirato da esperienze internazionali. Qui hanno regole concrete e non ammettono nessuna giustificazione psicologica: “La violenza è un reato, va  interrotta subito. Fermata alla fonte. Lavorare con i padri violenti oggi perché i loro figli  non lo siano domani”. Il percorso dura un anno, comprende incontri settimanali di gruppo e contatti telefonici del Centro con la partner, il successo finale è alto perché dopo 3/5 colloqui di accoglienza, chi inizia è motivato. Stiamo parlando di piccoli numeri (100 uomini hanno chiamato Firenze da tutta Italia), ma è un inizio. Dopo di loro, dal 2009, sono stati aperti altri dieci centri affidabili (tra cui Milano). Diffidate dei dilettanti. Se avete bisogno, chiamate il Cam di Firenze (339 8926550) e vi diranno dove andare. Importante. Non ci sono soldi a sostegno delle vittime. Tantomeno per curare i maschi violenti. Qui trovate i centri che accolgono le vittime di violenza da sostenere con un contribuito. Al Cam (tutti volontari) si può dare il 5 per mille.


Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...