FULMINI

Cinquanta sfumature di audacia

ImageIn America il successo del romanzo un po’ porno e un po’ sadomaso Cinquanta sfumature di grigio (e poi di rosso e poi nero, editi in Italia tutti da Mondadori) è stato consumato nell’anonimato del Kindle. Le donne – così è stato scritto – hanno comprato numerose (beh, milioni è stato scritto) il libro e lo hanno letto in santa pace sull’autobus e nella pausa pranzo assistendo ai multipli orgasmi di Anastasia causati dall’abilità di Grey nell’uso del frustino. In queste settimane, anche in Italia, il romanzo è in testa agli ebook, ma vedo per strada, sul bus, in aeroporto, al parco, tantissime donne che sfogliano il libro, mostrano la copertina (tra le più brutte mai viste), certune seconde me la ostentano persino: un gesto di audacia, un modo per dire che leggo una roba porno e allora? che male c’è! Ecco questo sì che mi piace. Il romanzo molto meno. Dal punto di vista letterario è inesistente (giudizio lapidario della mia amica Francesca, concordo) ma è una straordinaria operazione di marketing (che io trovo sempre interessanti da esaminare) che coglie, organizza e sfrutta il salto della sottocultura sadomaso dall’underground al mainstream, ripulendola di ogni elemento sovversivo. Dice bene Erika Lust: è Cenerentola, ma porno. Vorrà dire qualcosa su questi tempi che viviamo lo stereotipo della fanciulla che si fa donna sotto il frustino di un biondo e ricco imprenditore, a suo tempo fanciullo infelice? Forse sì, anzi sicuramente:  mi dice che siamo a corto di fantasia e di esperienze, tutte cose che nel sesso (e non solo) sono fondamentali per divertirsi. E questo mi piace molto meno. Comunque se siete appassionate del genere vi segnalo la trilogia fantasy di Jacqueline Carey (Il primo libro è il Dardo e la Rosa, casa editrice Nord) che anni fa mi fu regalata dalla mia amica Paola e allietò – questo sì, anche inquietandomi –  una calda estate. —

Annunci

One thought on “Cinquanta sfumature di audacia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...