MYSELF

Quando ho capito che ero diventata grande

grandeGià. Conta di più accorgerti che non sai più chi è primo in classifica o pagare le bollette ai genitori? E poi, se i 40 sono i nuovi 30 (e via dicendo), come funziona oggi il passaggio alla adultità? 12 risposte e una mini filmografia

Quando hai capito d’essere diventata grande?

Per la scrittrice Anna Mittoni, 41 anni è stato un phone, per Serena Ferraiolo 28 anni (dottoranda) è stato il comprare uno spazzolino in più. (Vedi gallery)

E poi, Per Maysa Moroni, 41 anni, photoeditor, è stato al lavoro “E mi son detta: sono meglio del capo”. «Così per me è stato importante, un bel giorno, a 34 anni, realizzare che quell’uomo, capo di un grande sito, non era affatto più bravo di me. Anzi non era bravo e basta. (…)»

Interpellati anche  nove italiani eccellenti, che ricordano il loro riti di passaggio, tra questi:

Benedetta Parodi (conduttrice tv) «Quando ho avuto una casa per me»

Francesca Comencini (regista) «Quella volta che, da bambina, con un ferro da calza ho fatto scappare i ladri in camera dei miei».

L’intero articolo di Alessandra Di Pietro, con in più una mini filmografia a tema, sul numero di Myself di dicembre da pag 162

Myself 12/12

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...