FULMINI

Un mercoledì da leonesse: ospite di Un Taglio Solidale, RiccioCapriccio, Roma.

TaglioSolidaleNew110113Per caso e per fortuna, lo scorso mercoledì sono stata ospite di Un Taglio Solidale, ovvero quando il terzo mercoledì del mese le donne che sono state impoverite dalla spaventosa crisi possono godere di un taglio e di una piega nel parrucchiere più cool di Roma a soli 8 euro. Attenzione: perché la differenza con qualsiasi altra promozione (in ogni caso inesistente a un prezzo così basso) è che dei tuoi 8 euro, 3 vanno al C.A.M. centro ascolto uomini maltrattanti, l’unica associazione italiana che si occupa di riabilitare uomini violenti, maschi decisi a smetterla e a cambiare. Quindi una catena di solidarietà tra donne: teniamoci per mano e tutto sembrerà meno brutto e doloroso. Anzi, ti viene su una certa allegria. Dice Slavina che questa   è la felicità conseguenza del dono, se qualcuno ti fa un regalo, tu ti senti bene e l’altro pure. Infatti, mercoledì, il clima era euforico: tutte disoccupate, precarie, senza lavoro ma entusiaste di essere fatte belle, di conoscersi con le altre, di potersi confidare speranze e dolori (che ci sono eccome) sentendosi accolte.

grace-jones-copy

Partecipare a Un Taglio Solidale,  per caso e per fortuna (si era liberato un posto) mi è piaciuto tantissimo. Mi sono fatta subito salire il senso di colpa: ma io non sono impoverita dalla crisi, ho chiesto ad Alessandra. “Tranquilla, di sicuro hai un problema”. !Vero, ne ho più di uno, a cominciare dal fatto che sono precaria, di lusso certo, ma pur sempre instabile poiché non so mai se a maggio o a ottobre, chi mi ha assunto per un anno mi vorrà per il successivo. Però sarà che io non ho mai conosciuto altra dimensione del lavoro, mi pare fantastico il fatto che almeno per quest’anno l’ho sfangata (santaincoscienza)”. “Vedi che ho ragione” osserva Ale le che ha (quasi!) sempre ragione. A quel punto però sono io che le chiedo: “Ma tu, voi, qui, avete qualche problema? Come vanno gli affari a Riccio? Ale: “Bene, molto bene. Le entrare sono dimezzate rispetto a due anni fa, ma questa è l’onda che passa e non ho nessuna intenzione di farmi affondare. Se questi sono i tempi, reagisco, ci metto energia positiva,  più siamo meglio è, insieme ce la possiamo fare: vero?”  Grande Alessandra, verissimo. Ecco perché Un Taglio Solidale è una rete: mette in collegamento, protegge e non ti fa sentire sola. Quindi se prenotate e poi non potete venire, fate un colpo di telefono: c’è sempre posto per una di noi nella nostra rete, mica vorrai lasciarla a casa.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...