FULMINI

#checosastoleggendo. Su Ricciocapriccio.com

melissa-p-la-bugiarda2

La vera vita di Melissa P e della madre cui era impossibile fare da figlia: “Ero davanti a te. Perché hai continuato a correre?” #Labugiarda #checosastoleggendo

twitter@aledipie

“Ogni volta che mia madre mi vedeva con i suoi vestiti e mi insultava, sapevo che molto dipendeva dalle canne, dalla sua frustrazione, dal suo dolore, dalla sua rabbia, ma non potevo fare a meno di sentire quella fossa al centro del petto e quel cuore che si bloccava e stringeva e mi mancava il respiro e il sangue modificava la propria natura, si trasformava in acqua e veleno che infettava tutti i miei tessuti.

“Mamma, ma me li hai dati tu”
“Sei più buttana di tua nonna”
E ogni tanto succedeva che avanzava verso di me e cominciava a strapparmi i vestiti di dosso, le collane, e tirava sempre i capelli con le mani gonfie, rosse, e io chiudevo gli occhi e pensavo a quella scena in cui Cenerentola trova il vestito cucito dai topi e trionfante annuncia alla matrigna e alle sorellastre che andrà al ballo con loro e quelle la guardano, malefiche, e riconoscono i propri indumenti raccattati cuciti addosso alla poverina e strappano le vesti, stoffe a brandelli.
Tutte le volte che mia madre mi proponeva di indossare le sue cose, io speravo sempre che quella volta non sarebbe accaduto, che avrei messo una sua gonna e sarei potuta ritornare a casa senza temere di essere insultata e umiliata. Più lei lo faceva, più io continuavo ad accettare i suoi inviti sperando che il giorno dopo qualcosa sarebbe cambiato, che il giorno dopo lei sarebbe diventata una mamma normale che presta un vestito alla figlia e che, vedendola arrivare di notte, sotto la luna, con il mare in lontananza e la montagna alle loro spalle, le avrebbe detto quanto era bella.

Melissa P.

La bugiarda
Fandango Libri
pagg. 222
15€

Melissa P. ha esordito a 17 anni con Cento Colpi di spazzola (Fazi) che ha venduto più di 3 miloni di copie in 42 Paesi. Gli altri suoi due romanzi sono L’odore del tuo respiro (Fazi) e Tre (Einaudi). Ha pubblicato In nome dell’amore (pamphlet contro l’ingerenza della Chiesa Cattolica) e In Italia si chiama amore (Bompiani), inchiesta sul sesso e gli italiani. La Bugiarda (Fandangolibri) racconta il backstage della vita pubblica e la relazione più intima e complicata di tutte, con sua madre. Anche in ebook.

 #checosastoleggendo (un libro in un tweet) è  su ricciocapriccio.com

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...