FULMINI

myself di dicembre è in edicola.

myself-dicembre-cover_640x272Consiglio per spender poco e divertirsi molto. Per Natale state sdraiate e leggete myself. Partite da pagine 152 e  sentitevi subito parte del viaggio. Scrivo di come si può essere Amiche da una vita , attraversare anni, continenti, matrimoni, divorzi, litigi e sapere che la tua  best friend è il meglio che ti è capitato (lo raccontano donne fotografate e intervistate). Restate nella sezioni Passioni dove si discute di Matrimoni tardivi: perché se con quell’uomo ci vivi da vent’anni, hai fatto due figli, comprato casa, organizzato mille vacanze ora lo vuoi anche sposare? Risponde Zoe Williams del Guardian, ma l’ho chiesto anche a tre signore italiane: le loro ragioni sono sintetizzate in dei graziosi quote (adoro fare quote da lunghe discussioni). Nel frattempo vi è venuto un po’ di mal di schiena (no? dai , fa lo stesso). Allora saltate (con delicatezza) a pag. 140 dove racconto ogni segreto sulla corretta postura, a partire dalla sua giusta definizione (indizio: Gravity).  Ora che sapete come si sta dritte e sdraiate, tornate, svelte, daccapo, su Donne, e leggete la mia intervista a Linda Laura Sabbadini, Direttore dipartimento statiche sociali e ambientali dell’Istat. È lei che ha dato un numero alla fatica delle donne dentro casa (il 72% del lavoro di cura), illuminato il sorpasso delle ragazze sui maschi a scuola, svelato il sommerso nella violenza di genere (10 milioni le italiane che hanno subito una forma di abuso), raccontato chi e quanti sono anziani, immigrati, omosessuali, homeless, disabili.  Ciampi l’ha nominata Commendatore. Io, che la conosco da una vita, la chiamo Nostra Signora dei Numeri. Con lei facciamo un bilancio di questi 5  anni di crisi: dolori certo, ma anche nuove buone notizie.  Leggendo Ora che avete fatto il tour @aledipie su myself, siete sciolte, andate tra le pagine e leggete quel che vi pare. Segnalo: Forza ragazza spazzola  di India Knight (Sunday Times) che usava come noi Campus alle mele verdi e poi ha imparato a domare  i capelli, la rubrica di Annalena Benini (parola del mese Ricordi), un servizio su Michael Fassbender  (foto Mario Testino, tenetevi forte). Bene, mi pare tutto. Baci, abbracci e al prossimo mese (il tono dirigista del post è tipico delle donna che il 18 dicembre non ha ancora fatto neanche un regalo e ora corre, corre, corre ma ha ancora qualche battuta per ringraziarvi e farvi tanti auguri di buone feste).

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...