GIOIA

La miscela segreta di casa Olivares. Intervista a Giuseppina Torregrossa. Su Gioia!

(immagine JPEG, 364 × 553 pixel)1943: le bombe americane su Palermo squarciano case e famiglie. La faticosa ricostruzione sarà tenuta insieme dalle donne, dalla loro capacità di allearsi per portare i soldi a casa, essere madre senza un marito, mettersi i tacchi alti, trovare un lavoro, diventare adulte, libere ed indipendenti e permettersi alla fine anche l’amore. Nel quinto romanzo di Giuseppina Torregrossa l’evoluzione di una generazione femminile è incarnata dalla sensuale Genziana: orfana di guerra e erede della torrefazione intorno a cui gira la vita del quartiere, bambina riottosa, poi donna fascinosa, capopopolo e imprenditrice. Non mancherà l’amore.

Tra le scene più belle: Il 2 giugno 1946, le donne per la prima volta votano. Fiere, vestita a festa, davanti alle urne contro il volere dei mariti.

La memoria è tutto. La libertà è stata conquistata a caro prezzo. Non è un monito, ma un incoraggiamento a capire: non c’è forza oggi, se ci scordiamo del passato.

Vale anche per gli uomini

Certo, ma per raccontarlo scelgo una storia di donne, mi viene naturale.

Perché?

Danno la vita e sanno trasformare il senso del materno in cultura, un paracadute che impedisce l’abbrutimento. Come dice la mamma di Genziana: “Avete iniziato a respirare con me, continuerete a farlo grazie alle vostre donne. È questo il mistero della vita.»

La torrefazione di cui scrive esiste ancora?

Sì e non è cambiato nulla. Lì, seduta a un tavolino, ho scritto per più di un mese respirando l’odore del caffè e ricostruendo antiche emozioni (per i curiosi http://www.idealcaffe.it)

La miscela segreta di casa Olivares

Giuseppina Torregrossa

Mondadori

pagg. 336

euro 18

.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...