FULMINI

Cattive maestre? #MissGeek su La Stampa Top News

11469754_2Appena una signora arriva sopra il tetto di cristallo sente l’urgenza di stampare un tomo per spiegarci dove andare, come comportarsi e soprattutto che il cielo non è così blu. L’ultima  è Arianna Huffington, creatrice dell’omonimo regno mediatico, con Cambiare passo (Rizzoli) un manuale per le donne che (ancora!) inseguono soldi, carriera e successo il cui monito è: state serene, rallentate, riparate dallo stress. E misurate il successo con la Terza Metrica fondata su quattro pilastri: benessere, saggezza, contemplazione e dono. Tutto vero ma non per questo realistico. Non è l’unica.  L’Atlantic Montlhy dedica la copertina di aprile a The Confidence Code di Katty Kay e Claire Shipman (in estrema sintesi, ecco come arriverai in alto –tanti soldi – se lavori dal basso – fiducia in te stessa) mentre Sheryl Sandberg, Direttore operativo di Facebook, presenta Lean in for graduates dopo il successo globale di Lean In (Farsi avanti, Mondadori). I role model ci fanno benissimo: servono per sognare, insegnare, creare un precedente, ma la messe di suggerimenti  -tutti molto assertivi – provoca un certo risentimento non solo in Italia . Perché? Secondo Claudia Parzani, partner dello studio Linklaters, nominata dal Financial Times tra i dieci avvocati più influenti del mondo nel 2013 (unica donna e unica italiana), “la durezza è necessaria per arrivare a tutte e guidare un processo”. Ovvero non è l’empatia un ingrediente da esigere in queste storie “tutte interessanti, ma “imparare ad usarle. Come? “Non riconoscersi mai in nessuno e prendere solo il buono”. Esempio? “Da Sandberg ho imparato che gli stereotipi sono profezie che si autorealizzano e mi è utile ogni giorno, ma non ho mai sognato di assomigliarle per un solo momento”. E per lei che cosa è il successo? “L’equilibrio su un tavola da surf che raggiungo quando mi piace chi vedo allo specchio,  quel che trovo a casa e ciò che lascio in ufficio”. Bello. Ci scrive in libro per aspiranti surfiste? Cade la linea, ma testimoni tutti il sasso noi qui l’abbiamo lanciato.

missgeekMiss Geek esce su La Stampa Top News ogni lunedì.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...