FULMINI

Elogio del ripetente. Una saggia (ri)lettura per l’inizio dell’anno scolastico.

2041860cover_800X50Il 9 settembre arriva in libreria Vita di Vita (Mondadori) di Eraldo Affinati, professore e scrittore, che racconta di un viaggio in Africa compiuto con un suo studente per incontrare la madre di lui ritrovata. In attesa di questo nuovo romanzo, vi consiglio con tutto il cuore di leggere Elogio del ripetente (libellule, Mondadori), un piccolo scritto di Affinati dedicati agli studenti che restano indietro, i non omologati, gli inclassificabili, incapaci di stare seduti per più di due ore o di staccarsi dal tablet per più di due minuti, i ripetenti in attesa di trovare un posto in questo mondo. Sono loro la terra da conquistare per avere in cambio nuovi orizzonti, incontrare animi complessi e ricchi, scambiare la tua passione per la storia con la loro sete di conoscere qualcosa che gli illumini la vita. L’incontro e lo scontro sono alternative possibili, sempre, anche nella migliore delle relazioni, l’happy end non è mai scontato, ogni giorno entrando in quella scuola piena di maschi di origine italiana, egiziana, ucriana, seconda generazioni di immigrati,  quarta di italiani del sud o romani di borgata metropolitana c’è una partita (anche al pallone) da giocare: “educare significa ferirsi, ripristinare i luoghi del nostro incontro, rendere accogliente la casa verbale del pensiero, stabilire la pace dopo la guerra”. Imperdibile.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...