FULMINI

Ottimi padri crescono. Su La Stampa Top News

article-2160638-13A7584C000005DC-689_468x290La rivoluzione del papà italiano merita un 19 marzo speciale con elogio di un maschio in media tirato su da madre casalinga e incapace di cuocere un uovo, rifare un letto, figurarsi stirare una camicia che diventa compagno di donna lavoratrice, cambia pannolini e li butta nell’apposito cestino, fa la spesa senza lista, gestisce un complicatissimo calendario vaccinale. Questo padre che incontri per strada con il neonato dentro il marsupio (ne esistono di misura specifica per la stazza maschile) è definito “materno” etichetta che sintetizza l’assunzione del lavoro di cura dentro il loro ruolo ma semplifica la ridefinizione di che cosa vuol dire essere genitore maschio oggi: alle spalle il pater familias, in mezzo alla crisi economica e la fine del male breadwinner, davanti il nulla, che però a vederlo con ottimismo è una storia tutta da costruire. E da raccontare. Come fanno i daddy blogger, ad esempio. Tra i pionieri c’è Francesco Uccello, autore di Mo te lo spiego a papà (TEA) che sul suo blog e sul settimanale Gioia! racconta il lavoro di cura condiviso con moglie ma non fotocopiato (“abbiamo modi diversi con i quali si raggiungono gli stessi obiettivi”) e condivide i dialoghi con i figli in cui discute di politica, uguaglianza, legalità (“no, non ci siamo sposati nel castello del boss”): educare certo, testimoniare ancora meglio. Sono seguiti pure Vitadapapa.it aggiornato da tre anni (e due figli) con regolarità, Quantestoriepapa.it  e adesso anche un sito inuovipapa.it  che spazia da “La prima volta dal barbiere” a ricette di cucina (le più lette) alle emozioni più intime (sono papà e sono gay o anche il travaglio in sala parto). E poi ci sono libri per papà all’esordio (tra i più divertenti Biondillo-Colombo Manuale di sopravvivenza del padre contemporaneo di Guanda) e consolidati (il bellissimo Scazzi di Michele Neri scritto con il figlio Nicola per Mondadori): essere padri come un mestiere nuovo, bello e ad aggiornamento continuo.

article-2317430-19905813000005DC-260_306x423missgeek

 

 

 

 

 

#missgeek esce ogni lunedì su La Stampa Top News

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...