this data is currently not publicly accessible.

TIMESTAMPS

La cucina che propone La Ghiotta si basa su cibo naturale, a “Km 0” dal produttore alla tavola, utilizzando qualche vecchia ricetta della tradizione elbana, riproposta dal talento e dalla creatività dello chef Paolo Balestrazzi e di Sandro Copat,responsabile del ristorante.

A seconda della stagione e del sole proponiamo pomodori del nostro terreno di San Martino, insalatina di primo taglio, sedano , peperoni che provengono dagli orti di piccoli agricoltori dell’Acquabona; il finocchio selvatico,il rosmarino,gli asparagi selvatici nascono spontaneamente e vengono colti giornalmente ai bordi della macchia qui alla Biodola. Così come le erbe aromatiche o la nipitella, aroma tipico dell’Elba.

Acciughe, aragoste, il pesce all’amo presi al largo del nostro mare vengono portati direttamente dal peschereccio di Pierulivo di Campo a seconda di come è andata la calata; l’olio extravergine della Tenuta Il Fortino è del Buraccio; la pasta fresca fatta in casa con farina biologica, mentre tra i vini dell’Elba troverete anche quelli biologici dell’ azienda agricola Sapere.

Susine,albicocche,pesche e frutta di stagione sono colte dall’albero a San Giovanni; l’aspetto non è quello della frutta coltivata in serra od importata, ma è sicuramente più gustosa.

Dove non esiste un prodotto locale certificato, abbiamo cercato aziende della costa nel raggio di pochi chilometri in modo da mantenere questa radice toscana ed isolana.

Accanto al menù della tradizione elbana, la Ghiotta propone qualche piatto della cucina italiana, ma comunque rivisitato con i prodotti locali.

The cuisine proposed by “La Ghiotta” is based on natural foods and follows the criteria of the “Km 0” philosophy, meaning the distance from the producers to the table is kept to a minimum. Traditional Elban recipes are brushed off and restyled with the creativity of the chef Paolo Balestrazzi and restaurant director Sandro Copat.

Whenever possible, following the seasons and the sun, we use the tomatoes grown on our land in San Martino, and the tender salad greens, celery, and peppers that come from the small vegetable farms in Acquabona; wild fennel, rosemary, wild asparagus grow spontaneously and are gathered every day by the edge of the scrub-land right here in Biodola. And so are the aromatic herbs and calamint, a typical aroma of Elba.

According to what the sea has to offer, anchovies, lobster and fish caught off our shores are delivered directly from Pierulivo’s fishing boat in Campo. Our extra virgin olive oil comes from the estate Il Fortino, in Buraccio; we use bio flour to make our homemade pasta, and the Elba wines in our wine list also include bio wines from the vines of the Sapere estate.

Plums, apricots, peaches and fresh fruit in season are picked from the trees in San Giovanni. They may not look as nice as imported or hothouse fruit but they sure are more tasty. Where certified local products are not available, we looked for producers in the near vicinity in order to keep the strong ties to our island and Tuscan roots.

In addition to the traditional Elban menu La Ghiotta also serves some Italian dishes, but they are always prepared with local products.

Luxury Hotel Isola d’Elba